Musica e gioielli, un sottile filo rosso

Quando pensiamo alle grandi icone della musica, non possiamo fare a meno dell’immagine che hanno lasciato di sé. Al di là del talento e della carriera, una grande cantante (o musicista) si ricorda anche per il suo look, per il suo stile carismatico e riconoscibile. Che sia minimale e noncurante – la prima che mi viene in mente è Patti Smith – o ricercato ed elegante (e qui gli esempi si sprecano!), lo stile di una vera star della musica si riconosce anche dall’abbigliamento. E, naturalmente, da tutto ciò che sta intorno al vestito, cioè da gioielli e accessori.

Non potendo chiaramente fare un elenco esaustivo, mi limiterò a presentarti alcune grandi donne della musica che amo particolarmente, sia come artiste che come maestre di stile. Cercherò di toccare diversi generi musicali, perché è vero che anche il genere musicale influenza la scelta del look e degli accessori. Non ci credi? Continua a leggere e ne scoprirai delle belle!

Callas_1
Callas_2
Callas_3

Maria Callas, la divina

Come gran parte delle cantanti d’opera, Maria Callas amava molto i gioielli, sia d’oro e diamanti che di alta bigiotteria. Celeberrimi furono i gioielli di scena creati per lei dall’Atelier Marangoni, che dal 1950 curò le sue mise principesche tempestate di cristalli Swarovski (per un approfondimento, ti consiglio il catalogo della mostra di gioielli della “Divina” che si tenne a Firenze nel 2005, vedi qui). Fin dagli anni ’50 il primo marito, Giovanni Battista Meneghini, regalò alla cantante molti gioielli, che Maria amava sfoggiare in ogni occasione.

Un tocco esotico nel jazz

Spostandoci nel jazz degli anni ’30-40, la grande Billie Holiday amava mostrarsi in pubblico con vistosi orecchini e fiori tra i capelli, che ammantavano di un tocco sensuale ed esotico la sua personalità unica. Rimanendo tra le grandi voci afroamericane, anche l’energica Aretha Franklin ha amato molto orecchini e collane coloratissime e vistose, specialmente nell’ultima parte della sua sfolgorante carriera, mentre Ella Fitzgerald indossava cascate di perle e abiti con applicazioni brillanti. L’elegantissima Peggy Lee seguiva la moda delle dive anni ’50: abiti fascianti stretti in vita, guanti lunghi e preziose collane di perle e diamanti. Infine, mi piace ricordare Sarah Vaughan, che impreziosiva il suo bellissimo viso con orecchini molto elaborati, e la più minimale e sofisticata Nina Simone.

Una giovanissima Liza Minnelli

Il musical e gli orecchini di Liza

La regina del song americano Liza Minnelli ha sempre avuto un debole per gli orecchini vistosi. Con quel taglio di capelli corto e grintoso, i suoi orecchini sono quasi sempre ornati di cristalli grandi e brillanti dal taglio geometrico… Ammirandola, non sembra anche a te di vedere le luci sfolgoranti di New York?

Cher
janet Jackson
Madonna

Tra le icone pop anni ’80 e le nuove dive

Tornati di moda qualche anno fa, gli orecchini a cerchio e a croce rigorosamente oversize sono nati negli anni ’80 grazie a icone del pop come Cher, Janet Jackson e Madonna. In particolare, Cher è sempre stata amante dei gioielli a completamento di costumi di scena sempre molto elaborati e audaci.

taylor swift
alicia keys
lana-del-rey

Tra le giovani dive del pop contemporaneo, Lana Del Rey è quella che si distingue per l’eleganza degli accessori per capelli e per la bigiotteria vistosa. Per lei, largo alle fasce per capelli, ai fiori in seta da modisteria, alle perle e agli orecchini da diva. Un’altra musicista di talento che si distingue per lo stile sobrio ed elegante è Alicia Keys, mentre la bellissima Taylor Swift ama stupire con cambi di look repentini ma sempre studiati nei minimi dettagli.

Una prima a teatro, un vernissage importante, un concerto esclusivo e il desiderio di brillare ed ammaliare? Affidati alla Bottega Liventina per una creazione personalizzata che ti valorizzi e renda indimenticabile ogni occasione.

[CONTATTAMI ORA]

In copertina, l’elegantissima Peggy Lee