1. Il 2019 ha confermato la varietà di tendenze per l’abito da sposa

Il 2019 è quasi finito ed è tempo di guardarsi indietro e osservare quali sono state le spose VIP più belle dell’anno. Premetto subito che c’è una buona notizia: dalla sposa classy alla boho chic, da quella rock alla romantica, gli stili per la sposa si confermano anche quest’anno molteplici e tutti di grande ispirazione anche per il prossimo anno. Ci sono stili che non passano mai di moda, e altri che piacciono molto e perciò perdurano nel tempo, segnando un’epoca. In questo post ho raccolto quelli che per me sono stati gli outfit più riusciti, a prescindere da stile e simpatia per i personaggi.

Charlotte Casiraghi

La principessa monegasca ha festeggiato in vari contesti il suo matrimonio con Dimitri Rassam, sfoggiando sempre look impeccabili per stile ed eleganza. L’abito che preferisco è il Saint Laurent per la cerimonia civile disegnato da Anthony Vaccarello, un abito corto con maniche lunghe in broccato grigio con tre fiocchi avanti, davvero chic e originale (per un matrimonio). I fiocchi sono la grande tendenza moda del 2020: ragazze, siete avvisate!

Molto elegante, ma decisamente più classico, lo Chanel avorio indossato per la festa serale. Il pezzo forte, in questo caso, è la collana a tre fili di diamanti appartenuta alla nonna, la leggendaria Grace Kelly, che la principessa indossa giustamente da sola, senza altri gioielli, e con un’acconciatura molto pulita e dal gusto rétro.

Infine, il matrimonio in chiesa celebrato a Saint-Rémy de Provence, in campagna, richiamava un abito in stile boho chic: la scelta è ricaduta su un romantico Giambattista Valli Haute Couture personalizzato in chiffon leggero con (poco) pizzo e ruches (altra tendenza 2020).

Lady Gabriella Windsor

Rimaniamo in ambiente aristocratico con la dolce Lady Gabriella, nipote della regina Elisabetta, che ha scelto un romanticissimo abito in pizzo creato per lei da Luisa Beccaria. Tulle e organza si sovrappongono per creare una delicatissima nuance rosa cipria (tonalità ancora molto in voga per il prossimo anno), il tutto ricoperto da un elegantissimo pizzo valencienne a piccoli motivi di fiori e foglie. L’abito valorizza in pieno la figura slanciata della sposa, ha un effetto leggero ma allo stesso tempo sobrio e sofisticato. Il tocco di classe: i paggetti, maschi e femmine, tutti vestiti coordinati con i colori della sposa. Cosa chiedere di più?

Christina Mourad (con Elie Saab jr.)

Se ami lo stille opulento e il lusso sfrenato, non puoi esserti persa uno dei matrimoni più sfarzosi dell’anno, quello tra il figlio del famoso stilista libanese e la sua compagna, Christina. La sposa, ovviamente, ha indossato un abito principesco disegnato per lei dal suocero, in tessuto strutturato, esemplare per sontuosità e ricchezza di dettagli. Sicuramente eccessivo, ma nel contesto ci sta.

Karlie Kloss

Fashion, ma con gusto. La strepitosa top model americana si è fatta disegnare l’abito dei sogni da Maria Grazia Chiuri (Dior Haute Couture): un abito romantico, boho chic (molto chic), ricoperto di pizzo francese dai motivi a foglie molto delicato e leggero, perfetto per la cerimonia intima e la location immersa nella natura scelta dai due sposi.

Melody Ehsani (con Flea dei R.H.C.P.)

Infine, non poteva mancare la sposa rock: la fashion designer americana di origine persiana ha sposato il bassista dei Red Hot Chili Peppers, Flea, di 18 anni più vecchio di lei, che si è presentato alla cerimonia in completo lilla con farfallino verde salvia. Melody ha fatto una scelta più convenzionale, sebbene condita da dettagli vistosi: un lungo abito a sirena color cipria con strascico, maniche lunghe e colletto alto, interamente ricoperto di pizzo con grandi rose bianche. Il tocco rock è il velo corto, accompagnato da un eccentrico accessorio per capelli piumato.